Il sito www.cavloreto.it utilizza cookies tecnici e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Si evidenzia che, laddove non venga effettuata alcuna scelta e si decida di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, si acconsente all’uso di tali cookie.    OK, CHIUDI.

  Organi: artt. 10-14

Associazione di volontariato Onlus

Centro di Aiuto alla Vita  di Loreto < l’Ascolto >

 

STATUTO

...

ORGANI

 

ARTICOLO 10

 

Sono organi dell'Associazione l’Assemblea, la Giunta esecutiva e il Presidente.

Tutte le cariche associative sono gratuite.

 

ARTICOLO 11

 

L’Assemblea è costituita da tutti gli aderenti all’Associazione.

Essa è presieduta e convocata dal Presidente, in via ordinaria almeno due volte l'anno - per l'approvazione del bilancio consuntivo (entro il 31 marzo) e per l’approvazione del bilancio preventivo (entro il 30 ottobre) – e in via straordinaria ogniqualvolta il Presidente lo ritenga necessario, con almeno quindici giorni di preavviso decorrenti dalla data del timbro postale o da quello della mail o quella posta sulla ricevuta, nel caso in cui la lettera di convocazione sia consegnata a mano.

La convocazione può avvenire anche su richiesta di almeno un terzo degli aderenti; in tal caso il Presidente deve provvedere alla convocazione entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta e l’Assemblea deve essere tenuta entro trenta giorni dalla convocazione.

L'Assemblea ordinaria è validamente costituita:

a) in prima convocazione, con la presenza della metà più uno degli aventi diritto al voto, presenti in proprio o per delega;

b) in seconda convocazione, qualunque sia il numero degli aventi diritto al voto, presenti in proprio o per delega.

Le delibere dell'Assemblea ordinaria sono valide, sia in prima che in seconda convocazione, se assunte con il voto favorevole della metà più uno dei presenti, fatto salvo quanto previsto in caso di modifiche statutarie e di scioglimento dell’Associazione.

L'Assemblea straordinaria è validamente costituita:

a) in prima convocazione, con la presenza di almeno tre quarti degli aventi diritto al voto;

b) in seconda convocazione, con la presenza di almeno due terzi degli aventi diritto al voto.

Le delibere dell'Assemblea straordinaria sono valide, sia in prima che in seconda convocazione, se assunte col voto favorevole dei due terzi dei presenti.

E' ammessa la delega solo se affidata ad un aderente, il quale non può essere portatore di più di una delega.

L’Assemblea ha i seguenti compiti:

  1. eleggere i membri della Giunta esecutiva;
  2. approvare il programma di attività proposto dalla Giunta esecutiva;
  3. approvare il bilancio preventivo;
  4. approvare il bilancio consuntivo;
  5. approvare o respingere le richieste di modifica dello Statuto;
  6. stabilire l’ammontare delle quote associative dei contributi a carico degli aderenti;
  7. deliberare lo scioglimento dell’Associazione.

Nel caso in cui siano sottoposte all'approvazione dell'Assemblea più di due proposte sullo stesso argomento e nessuna di esse riporti la maggioranza dei voti espressi, si procede ad una seconda votazione all'esito della quale risulta approvata la proposta che abbia riportato il maggior numero di voti.

 

ARTICOLO 12 

 

Le proposte di modifica del presente Statuto, devono essere presentate al Presidente almeno quaranta giorni prima della convocazione dell’Assemblea da uno degli organi o da almeno un terzo degli aderenti. Le relative deliberazioni sono approvate dall’Assemblea con il voto favorevole della maggioranza assoluta degli aderenti.

 

ARTICOLO 13

 

La Giunta esecutiva è eletta dall'Assemblea ed è composto da tre a nove membri, secondo le decisioni dell'Assemblea prima di ogni elezione.

Il Presidente è nominato dalla Giunta esecutiva nel suo seno. Le nomine avvengono con votazione segreta a maggioranza assoluta dei partecipanti alla votazione.

Il Presidente e la Giunta esecutiva durano in carica tre anni e sono rieleggibili.

 

In caso di dimissioni, decesso, decadenza o altro impedimento di uno o più dei suoi membri, purché meno della metà, subentreranno i soci che hanno riportato il maggior numero di voti dopo l’ultimo eletto nelle elezioni del Consiglio. A parità di voti la nomina spetta al socio che ha la maggiore anzianità di iscrizione. In mancanza di disponibilità a sostituire il membro cessato, la Giunta resterà in carica con i consiglieri rimasti. In caso di dimissioni di oltre la metà dei membri, si procederà a nuove elezioni della Giunta esecutiva. Chi subentra in luogo del membro cessato dura in carica per il periodo residuo di validità della Giunta in carica.

 

La Giunta esecutiva si riunisce, su convocazione del Presidente, almeno due volte l’anno e quando faccia richiesta almeno un terzo dei componenti. In quest’ultimo caso, la riunione deve avvenire entro trenta giorni dal ricevimento della richiesta.

Perché la convocazione sia valida, occorre un preavviso di almeno quindici giorni decorrenti dalla data del timbro postale o della mail o da quella posta sulla ricevuta, nel caso in cui la lettera di convocazione sia consegnata a mano.

 

La Giunta esecutiva ha i seguenti compiti:

  1. fissare le norme per il funzionamento dell’Associazione (c.d. Regolamento);
  2. sottoporre all’approvazione dell’Assemblea i bilanci preventivo e consuntivo annuali;
  3. determinare il programma di lavoro in base alle linee di indirizzo contenute nel programma generale approvato dall’Assemblea, promuovendone e coordinandone l’attività e autorizzandone la spesa;
  4. assumere l’eventuale personale retribuito;
  5. nominare il Presidente;
  6. accogliere o rigettare le domande degli aspiranti aderenti.

Nelle deliberazioni, in caso di parità di voti, il voto del Presidente vale doppio.

 

ARTICOLO 14

 

Il Presidente ha i seguenti compiti:

  1. rappresenta legalmente l'Associazione di fronte ai terzi ed in giudizio, firmando gli atti ed i documenti dell'Associazione;
  2. convoca e presiede l'Assemblea;
  3. convoca e presiede la Giunta esecutiva;
  4. appone la propria firma nelle operazioni di carattere patrimoniale-finanziario; a puro titolo esemplificativo, sono tali gli ordini di acquisto, i mandati di pagamento, l'emissione di assegni e altri titoli di credito ed ogni altro contratto in genere;
  5. nell'ambito dell'ordinaria amministrazione può prendere, nei casi di urgenza e di necessità, decisioni di competenza della Giunta esecutiva, sottoponendole alla stessa per la ratifica nella sua prima riunione.

In caso di impedimento temporaneo, il Presidente è sostituito, fino alla cessazione della causa di impedimento, dal Vice Presidente o, in mancanza, dal più anziano tra i membri della Giunta esecutiva.

Nel caso in cui intenda rassegnare le dimissioni dalla carica, il Presidente convoca la Giunta esecutiva per l'esame delle dimissioni e per l'eventuale elezione del nuovo Presidente.

In caso di decadenza, morte o impedimento permanente del Presidente, il Vice Presidente o, in mancanza, il membro più anziano della Giunta esecutiva, convoca, entro trenta giorni dalla decadenza, dalla morte o dal verificarsi della causa di impedimento permanente, la Giunta esecutiva per l'elezione del nuovo Presidente.

 

 

 

 

 

 

 

  Scelti per voi

Corso Formazione Metodo Ovulazione Billings

I metodi per la regolazione naturale della fertilità, o semplicemente Metodi naturali, non sono gli "anticoncezionali cattolici" o un ripiego per chi è un ...

S. Messa mensile per le intenzioni del CAV

Loreto è "città per la pace", ma non può esserci pace che non sia fondata su verità, giustizia, amore e libertà. In definitiva la pace ...

Concorso Scolastico Europeo 2013-2014

PREMIAZIONE REGIONALE DOMENICA 30 NOVEMBRE 2014 - ORE 10:00 LORETO - SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE (Corso Boccalini, 32)   Scorri questa pagina per scoprire chi sono ...

Uno di Noi - iniziativa dei cittadini europei

One of Us è una delle prime iniziative dei cittadini europei registrate nell’Unione europea. Il suo obiettivo è quello di far progredire notevolmente, in ...

 

 

 

Centro di Aiuto alla Vita di Loreto "l'Ascolto" - Registro reg. odv n. 68142 - 03/06/2013

Via Sisto V, 40 – 60025 Loreto, AN - Tel. 071.2410826 - Cell. 345.5835169

IBAN (CaRiLo): IT72I0619537381000000015570 - C.F. 93136480428 – Destina il tuo 5 per mille al CAV di Loreto

Associazione di volontariato onlus per la tutela della maternità e la prevenzione dell’aborto procurato

Copyrights © – 2014-2017 cavloreto.it. All rights reserved | Policy Privacy | Policy Cookies | powered by ifeelgoodweb | area riservata